1° CONVEGNO NAZIONALE AIPEC - ASSOCIAZIONE ITALIANA IMPRENDITORI PER UN'ECONOMIA DI COMUNIONE

Sabato 25 Novembre 2017 a Teatro Grande Valdocco, Torino

In occasione del 5° anniversario di AIPEC - Associazione Italiana Imprenditori per un’Economia di Comunione, si terrà il 1° Convegno Nazionale AIPEC dal titolo “Una proposta: persone e Imprese al servizio del bene comune”.

L’evento avrà luogo sabato 25 Novembre dalle 9.00 alle 18.00 presso il Teatro Grande Valdocco a Torino, e sarà moderato da Lorena Bianchetti, giornalista e conduttrice televisiva Rai e Francesco Antonioli, giornalista de "Il Sole 24 Ore".​

Il programma darà la possibilità di conoscere le radici dell’Economia Civile e di Comunione attraverso interventi presieduti da prestigiosi relatori, quali: Luigino Bruni, economista, coordinatore internazionale del Progetto di Economia 
​di​ Comunione, nonché cofondatore della SEC - Scuola di Economia Civile, Ernesto Olivero, fondatore  ​e presidente ​del ​ ​Sermig, Andrea Mura, velista e imprenditore di successo, Fabio Storchi, imprenditore ed ex-presidente nazionale di Federmeccanica, Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale dell'associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e molti altri ancora.

Saranno presentate proposte e progetti concreti da implementare, sviluppare e realizzare insieme.

Così dichiara Livio Bertola, Presidente di Aipec:

"AIPEC è una associazione di imprenditori, professionisti, studenti, lavoratori, casalinghe, pensionati, disoccupati... Insieme per favorire la condivisione di capacità, esperienze, idee, progetti, per far emergere e sviluppare quanto di buono già esiste e generare una comunione più grande, capace di condividere e moltiplicare ogni risorsa, di cambiare le regole del gioco del sistema economico-sociale. AIPEC ...perché insieme si può!"

1° CONVEGNO NAZIONALE AIPEC - ASSOCIAZIONE ITALIANA IMPRENDITORI PER UN'ECONOMIA DI COMUNIONE 1° CONVEGNO NAZIONALE AIPEC - ASSOCIAZIONE ITALIANA IMPRENDITORI PER UN'ECONOMIA DI COMUNIONE Reviewed by Claudio Pasqua on 16:30 Rating: 5

Nessun commento