VENETO BANCA: TRA I DEBITORI DI LUSSO SPUNTA ANCHE ROBERTO BETTEGA CON 17,8 MILIONI

Se sei un piccolo imprenditore, un risparmiatore, che ha sempre ottemperato ai propri debiti, la banca dall'oggi al domani ti può bloccare il fido, rifiutare un prestito, bloccare il conto e come previsto dalle regole del bail-in, toglierti fino all'ultimo spicciolo dei risparmi che hai affidato all'istitito di credito credendo fossero ben amministrati. 
Invece agli imprenditori del lusso, marchi alimentari, sportivi, ex calciatori ed immobiliaristi è consentito tutto:  sono quelli della lista dei top 100 debitori di Veneto Banca. 



Lo afferma oggi Libero Quotidiano (fonte) di cui riportiamo qualche passaggio  

Sono i titolari delle aziende che, tra il 2012 e il 2017, hanno svuotato le casse dell'istituto di credito di  grazie alla compiacenza degli amministratori che hanno concesso prestiti e finanziamenti senza le dovute garanzie. E così "ammonta a 8 miliardi e 450 milioni di euro il buco nelle casse" si legge in un articolo del Corriere, "con 4 miliardi e 235 milioni dovuti alle sofferenze e oltre 4 miliardi dovuti alle inadempienze. Un fiume di denaro che ha portato al crac della banca e alla richiesta di rinvio a giudizio dell'ad Vincenzo Consoli, dell'ex presidente Flavio Trinca e altri nove manager". L'elenco dei 100 grandi debitori, depositato presso la Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche, "dimostra quanto estesa fosse la rete di clienti che hanno potuto godere di trattamenti particolari senza fornire alcuna vera copertura". 


SDL CENTROSTUDI LO AFFERMAVA GIÀ MESI FA 
BCE: “Veneto Banca e Popolare di Vicenza prossime a fallire”. L’avvocato Biagio Riccio “La nostra è la Repubblica delle banane”.


In testa all'elenco c'è il Gruppo Statuto, che è stato proprietario di alberghi come il Four Seasons e il Mandarin di Milano, il Danieli di Venezia e il San Domenico a Taormina, e che nel dicembre 2016 ha ottenuto oltre 77 milioni di euro. E poi la catena Boscolo con più di 22 milioni di euro concessi nel dicembre 2016. Poi la Logan srl, del gruppo Batacchi, presente a Cortina come a Jesolo, alla quale Veneto Banca ha concesso 55,8 milioni. Tra le esposizioni più alte (oltre 48 milioni) quella di Terra Gallurese, società del gruppo Dolce Alfonso,fratello dello stilista Domenico, già sotto processo (ma assolto) per una maxi-evasione legata al marchio di famiglia. Tra i debitori illustri c'è pure Moscova 38srl, immobiliare che fa capo all'ex calciatore Roberto Bettega, esposto per 17,8 milioni. Nella lista figura poi il gruppo d'abbigliamento Stefanel che ha potuto accedere ai finanziamenti dell'istituto di credito di Montebelluna due volte: il primo da 16,3 milioni, il secondo da 11,3 milioni. C'è poi la Lotto Sport Italia spa, 14,6 milioni il debito. Tra i marchi alimentari spicca il gruppo Ferrarini, leader nella produzione di prosciutti, con ben quattro posizioni aperte: 18,5 milioni, 17,9 milioni, 15,1 milioni e 11,9 milioni.

L'articolo completo su Libero Quotidiano 

VENETO BANCA: TRA I DEBITORI DI LUSSO SPUNTA ANCHE ROBERTO BETTEGA CON 17,8 MILIONI VENETO BANCA: TRA I DEBITORI DI LUSSO SPUNTA ANCHE ROBERTO BETTEGA CON 17,8 MILIONI Reviewed by Claudio Pasqua on 14:16 Rating: 5

Nessun commento