BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

La Camera di commercio di Torino mette a disposizione 400.000 euro di fondi proprio per le micro, piccole e medie imprese (MPMI) della Città Metropolitana di Torino per incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza e favorire la co-progettazione scuola-impresa e l’iscrizione delle imprese nel Registro nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro.




Chi può partecipare


Possono presentare domanda per ottenere i contributi sotto forma di voucher previsti dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI)*, che, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:

1. abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Torino;
2. siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio di Torino, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;
3. non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente e nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
4. siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it;
5. abbiano regolarmente assolto gli obblighi contributivi previdenziali e assistenziali (DURC regolare);
6. non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati;
7. non abbiano in corso, alla data di presentazione della domanda di contributo, contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la Camera di commercio di Torino, ai sensi della legge 7.8.2012 nr. 135 di conversione con modificazioni del D.L. 95/2012.
*Una impresa può essere classificata come PMI se occupa meno di 250 persone, ha un fatturato annuo che non supera i 50 milioni di euro e/o il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro.



Entità, modalità e tempi del contributo

Il contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante è pari a € 500,00 per ogni studente ospitato, oltre ad ulteriori € 200,00 in caso di studente diversamente abile ai sensi della Legge 104/92, per un massimo di 4 studenti per impresa.
I voucher saranno assegnati per percorsi con almeno 60 ore di presenza presso l’impresa e dovranno essere realizzati tra il 22/05/2017 e il 31/12/2017, da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP).
Le domande di richiesta voucher possono essere presentate a partire dal 1° ottobre 2017 sino al 31 dicembre 2017, saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili.



Questa la pagina internet della Camera di Commercio sulla quale potrete trovare tutte le informazioni https://www.to.camcom.it/voucherAlternanzaSL

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA LAVORO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Reviewed by Claudio Pasqua on 12:19 Rating: 5

Nessun commento