BANCA BLOCCA TUTTI I CONTI CORRENTI PER 30 GIORNI

Può una banca bloccare i conti correnti delle persone per 30 giorni senza preavviso? Il buonsenso direbbe di no, ma a Catania è stato fatto comunque: le banche sbagliano e a pagare i clienti correntisti con tutte le conseguenze...



Come riportato sul comunicato stampa ufficiale della banca in cui si annuncia il commissariamento di Banca Base, il commissario prof. avv. Antonio Blandini decreta che “Al fine di tutelare la totalità dei creditori, e, in particolare, di preservare il valore aziendale e porre al sicuro i diritti dei clienti, dei depositanti e dei creditori in generale della Banca, ai sensi dell’art. 74 del testo unico bancario è stata disposta, con relativo provvedimento del Commissario Straordinario, a tanto appositamente autorizzato dalla Banca d’Italia, e dietro parere favorevole del Comitato di Sorveglianza, la sospensione, per il periodo di un mese, del pagamento delle passività di qualsiasi genere, nonché della restituzione degli strumenti finanziari alla clientela.” 

Banca Base fu costituita nel 2007 con l’obiettivo principale di contribuire allo sviluppo economico del territorio della città di Catania e di quello della Sicilia orientale. 

Nel 2014 sono state evidenziate le prime gravi criticità nei bilanci, che sono state seguite nel 2016 da alcune ispezioni dall’esito sfavorevole.

SDL Centrostudi SpA - da sempre in difesa dei correntisti -  si unisce a quanto dichiarato da Carmelo Finocchiaro Presidente nazionale di Confedercontribuenti, ricordando che non possono, e non devono, essere i clienti correntisti a pagare le conseguenze degli errori e delle scorrettezze commesse a livello gestionale, richiedendo lo sblocco immediato dei conti correnti.

Non poter accedere per un mese ai soldi presenti nei conti correnti per le famiglie e per le imprese è una vera e propria condanna a morte, dato che si ritrovano da un giorno all’altro senza la possibilità di pagare le bollette, eventuali fornitori, fare gli acquisti essenziali…

Perché le imprese e le famiglie devono soffrire, per via di questa decisione unilaterale? Oltre a una diminuzione della fiducia e dunque un danno economico e di immagine che le aziende possono avere nei confronti propri fornitori:  il rischio per le aziende è di subire una interruzione delle forniture per mancati pagamenti causati da questo blocco dei conti correnti.

Avv. Serafino Di Loreto 
L'Avvocato Serafino Di Loreto ci spiega che situazioni analoghe, ma anche più gravi di questa, accadono in contuinuazione e che la società SDL Centrostudi ha assistito in 7 anni oltre   150.000 persone, effettuando più di  400.000 pre-analisi gratuite per stabilire le  condizioni economiche di consumatori e soggetti in difficoltà.

SDL Centrostudi ha effettuato oltre 65.000 perizie su conti correnti e rapporti bancari in essere di privati e imprese. 
“Oltre a contrastare giornalmente nei tribunali gli abusi di banche e finanziarie - spiega l'avv. Serafino Di Loreto -  siamo gli unici, attualmente, nel nostro Paese a divulgare e promuovere costantemente anche i molteplici vantaggi della Legge 3/2012 cosiddetta ‘salva suicidi’, assistendo il soggetto in difficoltà in tutte le fasi del percorso di risanamento delle proprie pendenze”, spiega il noto legale.
‘SDL Centrostudi Spa’, che annovera tra i propri professionisti anche 300 avvocati in tutta Italia specializzati in recupero dei crediti non dovuti e in procedure di riorganizzazione dei debiti privati e professionali, per consentire alle persone vessate da problemi economici di rimettersi correttamente in carreggiata, rinascendo dunque a nuova vita anche sul lavoro. 


Per approfondire
Questo è l'articolo che nel novembre 2014 pubblicava il giornale di inchiesta SUD PRESS sul rischio connesso alla continuità aziendale di Banca Base 
 



BANCA BLOCCA TUTTI I CONTI CORRENTI PER 30 GIORNI BANCA BLOCCA TUTTI I CONTI CORRENTI PER 30 GIORNI  Reviewed by Redazione on 11:57 Rating: 5

Nessun commento