CINQUE AZIENDE DOVE LA BLOCKCHAIN È REALTÀ

Scopri chi sta usando la blockchain, la stessa tecnologia di bitcoin, per tracciare efficacemente i propri prodotti Sono già varie le multinazionali che stanno iniziando ad adottare la tecnologia blockchain per tracciare la catena di approvvigionamento in modo più efficiente ed economico. La tecnologia Blockchain crea un registro condiviso e non modificabile di ogni componente del prodotto e ogni luogo e operatore in cui è stato variato, cosa molto utile, in particolare nel settore delle spedizioni.



La Blockchain, tecnologia ledger che supporta Bitcoin e altre criptovalute, è sempre più comune per gli utilizzi aziendali.
Poiché crea e mantiene un registro permanente delle transazioni di un articolo, la tecnologia blockchain è utile per tracciare la catena di approvvigionamento di un'azienda. Il fatto di essere pionieri nell’usare la tecnologia emergente invece dei metodi tradizionali porterà queste aziende a un livello di efficenza e accuratezza delle informazioni con relativo risparmio di tempo e denaro.

Attualmente ci sono cinque aziende che stanno sperimentando l'uso della blockchain.

1. Walmart

Usando la blockchain, i dipendenti Walmart possono rintracciare alcuni prodotti letteralmente alle loro radici. Per il momento sono tracciati una dozzina di prodotti ortofrutticoli. Con l’applicazione a disposizione, i dipendenti e clienti del negozio possono vedere da quale fattoria proviene la frutta, quando sono stati raccolti e da quanto tempo sono conservati nel magazzino, secondo il Wall Street Journal, la tecnologia Blockchain aiuterà i clienti a capire da dove proviene il prodotto, semplificando anche il processo di rifornimento.


2. Maersk

La più grande compagnia di spedizioni del mondo ha completato il suo primo test sulla tecnologia blockchain a marzo 2017, esaminando come potrebbe aiutare a gestire i suoi carichi. Nel test, Maersk, le dogane olandesi e la Homeland Security degli Stati Uniti sono state tutte in grado di accedere da remoto ai dati sul carico, suggerendo che la tecnologia potrebbe semplificare e assicurare la navigazione internazionale.


3. British Airways


La compagnia aerea ha testato utilizzando la blockchain per gestire i dati sui voli tra Londra, Ginevra e Miami nel 2017, secondo il Wall Street Journal. Usando una fonte storica non modificabile, la compagnia aerea ha ridotto le informazioni di volo in conflitto provenienti dai monitor di gate, dalle app di volo e dal sito web della compagnia aerea.


4. UPS

La compagnia di spedizioni UPS è entrata a far parte della Blockchain in Trucking Alliance (BiTA) a novembre, con l’obbiettivo di aumentare la trasparenza tra tutti i gruppi coinvolti nella catena di approvvigionamento. Il gruppo sta lavorando per sviluppare lo standard blockchain per l'industria del trasporto merci.
"In futuro, gli standard blockchain e la collaborazione interaziendale supporteranno le strategie logistiche che consentono ai clienti UPS di partecipare al commercio e alla finanza globali", ha affermato UPS in un comunicato stampa.
Attualmente, UPS sta studiando come la blockchain può essere utilizzata nella sua attività di brokeraggio doganale.

5. FedEx

FedEx, un altro gigante delle spedizioni, è entrata a far parte di BiTA a febbraio e ha già lanciato un programma pilota basato sulla blockchain per aiutare a risolvere le controversie dei clienti. L'azienda spera che il programma chiarisca quali dati dovrebbero essere archiviati su blockchain per porre rimedio ai problemi dei clienti. FedEx ha in programma di utilizzare la blockchain per creare un archivio unico delle sue spedizioni

SMART Consulting è sempre attenta alle innovazioni tecnologiche informando i propri clienti e ponendosi a disposizione per applicazioni proprietarie o condivise

CINQUE AZIENDE DOVE LA BLOCKCHAIN È REALTÀ CINQUE AZIENDE DOVE LA BLOCKCHAIN È REALTÀ Reviewed by Redazione on 11:26 Rating: 5

Nessun commento