LE 6 REGOLE PER TIRARE FUORI IL MEGLIO DAGLI ESTROVERSI

Secondo quanto riportato in una ricerca condotta presso l'Università di Southampton gli estroversi sono più felici nel corso della vita a chi è più introverso

Leggi anche 


Lo studio pubblicato sul the Journal of Research in Personality, ha esaminato gli effetti dell’estroversione e della nevrosi giovanile, a 16 e 26 anni, sul benessere mentale e la soddisfazione di vita in tarda età, a 60-64 anni, scoprendo che la personalità dell’età adolescenziale si ripercuote per decenni sul benessere delle persone.

Stefano Pigolotti skills empowerment

A livello sociale e, soprattutto, lavorativo, una persona estroversa è fondamentale in ogni team, ma bisogna poter dare loro la possibilità di esprimersi appeno, per poterne sfruttare le potenzialità.

Abbiamo chiesto a Stefano Pigolotti, Professional Coach e Imprenditore, che ha avuto negli ultimi anni la possibilità di formare oltre 30.000 persone (di diversa estrazione e professionalità) in ambito commerciale, nonché di condividere esperienze imprenditoriali come consulente strategico per importanti aziende italiane e che ha selezionato e acquisito percorsi formativi ed analisi psicometriche, creando un nuovo modello formativo basato sulla personalizzazione dei percorsi evolutivi, adeguando la formazione ai compiti da svolgere, quali siano i modi migliori per tirare fuori il meglio dagli estroversi, ottimizzandone la modalità comunicativa con gli stessi.




L’estroverso è esplosivo, è dirompente, ha bisogno di molte sollecitazioni e tante ne dà, quindi è bene seguire sei semplici regole:
  1. lasciare a lui la possibilità di entrare subito in argomento, senza mettere loro dei paletti che ne limitino la creatività;
  2. incoraggiarli con entusiasmo, stimolando ulteriormente la loro propositività, in modo che possano dare il meglio di loro;
  3. lasciare loro lo spazio e il modo di pensare a voce alta, perché questo è il modo che hanno di autoalimentarsi nel tirar fuori le più, a volte, strampalate, ma anche efficaci, idee;
  4. ascoltare con grande attenzione tutte le moltissime idee che hanno da proporre, perché l’estroverso ha bisogno di costante brainstorming, condivisione e confronto;
  5. permettere e accettare il fatto che siano multitasking e che possano, a volte, passare di palo in frasca. L’importante è stare concentrati sul filo del discorso, dato che è probabile che lo chiudano dopo aver trattato quattro altri argomenti;
  6. rispettare la loro natura indipendente. Gli estroversi di natura possono interloquire con chiunque, dato che hanno bisogno di un confronto immediato.


LE 6 REGOLE PER TIRARE FUORI IL MEGLIO DAGLI ESTROVERSI LE 6 REGOLE PER TIRARE FUORI IL MEGLIO DAGLI ESTROVERSI Reviewed by Redazione on 11:58 Rating: 5

Nessun commento