EQUITALIA E PACE FISCALE: COSA DOBBIAMO SAPERE

Con la nascita del nuovo governo, quali sono le novità che interesseranno tutti i contribuenti? Oltre alla flat tax, probabilmente la proposta più nota del contratto di governo firmato fra Lega e M5S, tutti coloro che hanno cartelle emesse da Equitalia fino al 2014 potranno beneficiare della pace fiscale. 


Secondo quanto ha dichiarato Armando Siri, senatore e consigliere economico della Lega, a ItaliaOggi, probabilmente la pace fiscale sarà strutturata in questo modo:

Si tratta di un saldo e stralcio che faremo a favore dei piccoli contribuenti in difficoltà economiche. Ci saranno tre voci. La prima percentuale sarà del 25% e riguarderà la più ampia platea dei contribuenti, la seconda il 10% e l'ultima il 6%. Le percentuali si abbassano di fronte alle difficoltà che presenterà il contribuente; ad esempio, se ci sono minori, situazioni di cassa integrazione, casa in affitto invece che di proprietà. 

Inoltre è previsto una nuova legge di riordino tributario. Siri ha dichiarato: 

Onere della prova invertito per l'Agenzia delle entrate e contraddittorio preventivo obbligatorio vi potranno trovare spazio. Allo stesso tempo anche misure che vadano a potenziare le norme sulla compensazione dei crediti e debiti tributari.


Per sapere tutte le altre dichiarazioni, leggete l’articolo integrale su ItaliaOggi.



HAI PROBLEMI CON LE BANCHE? USURA E ANATOCISMO: CONOSCI QUESTI VOCABOLI?

EQUITALIA E PACE FISCALE: COSA DOBBIAMO SAPERE EQUITALIA E PACE FISCALE: COSA DOBBIAMO SAPERE Reviewed by Redazione on 08:39 Rating: 5

Nessun commento